X-Rite photo
Follow Us:
Blog
YouTube
facebook
twitter
Instagram
LinkedIn
Google+



Sign Up   |    My X-Rite   

 

Claudio Marconato

When did you first understand the importance of color to the photographic process?
When, in 1993, I started using a Macintosh for the first time and felt the need to keep information on the correct color of an image from the time of acquisition, carried out with the film scanner, until the printing.

What is the most important aspect of color management that an aspiring photographer should know?
Every photographer should know the applications he uses every day for images acquisition, whether using a common reflex or an expensive camera, and that he needs information about output process. Color management does this.

Give an example of the ways in which a solid knowledge of color management (or an accurate color environment) helped you – on a project? In a consultancy situation?
In counseling you are often called when it is too late, there have already been complaints and at the end they want to understand why something has gone wrong. In those cases it is necessary to be able to start from the shot and be able to reconstruct an image all the way long to the final destination, only with solid knowledge and experience you can get to identify what is the weak link in the process.

How long have you been associated with X-Rite?
Since September 2009

Why are you committed to using X-Rite products?
Why X-Rite is the company that now has the widest range of hardware and software that meets professional and amateur needs, with the right product for everyone.

How important are the latest tools for color management in your daily work?Why?
The latest models presented by X-Rite for the photography, especially the ColorMunki family, makes our job a lot easier, any photographer can now buy a tool that suits his needs and be able to run it without having to attend a long and expensive training.

What does it take - in your opinion - the future of photography? Do you think the color management will be more or less important today? Why?
Color management increases its importance with the increasing mode of distribution and use of the image that we are already seeing. Just think about the increase of the consultation content from mobile devices such as smartphones and tablets, color management should increasingly be applied to displays of different devices.

How is color management related to your artistic process?
Color management is fundamental to the process of creating any digital image, provides the indispensable foundation upon which to express themselves, as well pulled a canvas or a wall of well-prepared for a "traditional" painter. 


Do you see color management as an advantage for saving money?
I would say so, with a good knowledge of the processes of color reproduction you can work more focused on the imaging process and, most importantly, you can avoid disputes.


IT:

- Quando per la prima volta hai compreso l’importanza del colore nel processo fotografico?
Quando, nel 1993, ho iniziato ad utilizzare per la prima volta un Macintosh e sentivo la necessità di mantenere le informazioni sul corretto colore di un'immagine dal momento dell'acquisizione, eseguita con scanner dalla pellicola, all'impianto stampa.

- Qual è l’aspetto più importante della gestione del colore che un aspirante fotografo dovrebbe conoscere?
Ogni fotografo dovrebbe sapere che gli applicativi che utilizza quotidianamente per l'acquisizione delle immagini, sia che utilizzi una comune reflex sia che utilizzi un costosissimo dorso digitale, hanno bisogno di informazioni sulle periferiche coinvolte nel processo. La gestione del colore serve a questo.

- Puoi farci un esempio in cui solide conoscenze di gestione del colore (o un accurato ambiente colore) ti hanno aiutato nella realizzazione di un progetto? E in una situazione di consulenza?
Nella consulenza si viene spesso chiamati quando è troppo tardi, quando ci sono già state delle contestazioni e si vuole capire perché qualcosa è andato storto. In quei casi è necessario saper ripartire dallo scatto e saper ricostruire tutto il percorso di un'immagine fino alla destinazione finale, solo con solide e provate conoscenze si può arrivare ad individuare qual è l'anello debole del processo.

Da quanto fai parte della famiglia Coloratti di X-Rite?
Dal settembre 2009

- Perché utilizzi i prodotti X-Rite?
Perché X-Rite è l'azienda che ad oggi ha la più ampia gamma di prodotti hardware e software che risponde all'esigenza di professionisti e non, avendo sempre il prodotto giusto per tutti.

- Quanto sono importanti gli ultimi strumenti per la gestione del colore nel tuo lavoro quotidiano? Perché?

Gli ultimi modelli presentati da X-Rite per il settore fotografico, soprattutto la serie ColorMunki ci rende il lavoro molto più semplice, qualsiasi fotografo può dotarsi oggi di uno strumento adatto alle sue esigenze ed essere in grado di farlo funzionare senza doversi caricare di una lunga e costosa formazione.

- Che cosa ci porterà – a tuo parer – il futuro dell’industria fotografica? Pensi che la gestione del colore sarà più o meno importante di oggi? Perché?
La gestione del colore aumenta di importanza con l'aumento delle modalità di distribuzione e fruizione dell'immagine a cui stiamo già assistendo. Pensiamo soltanto all'aumento della consultazione di contenuti da dispositivi mobile come smartphone e tablet, la gestione del colore deve sempre più essere orientata a governare la visualizzazione su diversi dispositivi.

- Come la gestione colore è relazionata al tuo processo artistico?
La gestione del colore sta alla base del processo di creazione di qualsiasi immagine digitale, fornisce la base irrinunciabile sopra la quale esprimersi, come una tela ben tirata o una parete ben preparata per un pittore “tradizionale”.            

- Vedi la gestione del colore come un vantaggio per risparmiare denaro?
Direi proprio di si, con una buona conoscenza dei processi di riproduzione del colore si può lavorare più concentrati sul processo di creazione dell'immagine e, soprattutto, si possono evitare contestazioni.